3 marzo 2017

Un libro speciale...tutto da toccare!

Tutt'altro: un libro braille da leggere con le mani

Uno dei vantaggi di andare in biblioteca è quello di poter toccare, vedere e sfogliare un sacco di libri, di tutti i tipi, nuovi e non.
Un giorno William sceglie questo libro, un po' particolare. Anzi, direi speciale.
Non è un libro con una storia avvincente, né una raccolta di buffi animaletti con storie da favola o da farci ridere a crepapelle.
E' un libro che forse per alcuni potrebbe sembrare "da piccoli" ma che in realtà può essere riscoperto anche dai più grandicelli, magari se letto e soprattutto visto in un'ottica diversa.

E' un libro tattile, tutto da toccare, e in più è un libro braille, ideato e creato per i bambini ciechi.

Il protagonista è un camaleonte, che nella storia dei contrari, si trasformerà per far capire al piccolo lettore la differenza tra duro e morbido, tra leggero e pesante, tra corto e lungo.

Affidandosi ai suoi polpastrelli, il piccolo lettore può sperimentare, attraverso il percorso tattile,  dei concetti elementari e fondamentali. Tutto ciò stimola la curiosità che sicuramente accomuna tutti i bambini, vedenti e non, piccoli e grandi.
Questi ultimi possono così avvicinarsi ad un mondo magari a loro sconosciuto, fatto di parole scritte con i "puntini in rilievo", per l'appunto il linguaggio braille, e capire che c'è chi "vede con le mani".

Libro realizzato dalla Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi, che potete trovate nelle migliori biblioteche!

"Tutt'altro" di Antje Sellig - 2012

Libri per bambini da leggere

Libri per bambini da leggere

Nessun commento:

Posta un commento