28 luglio 2018

Ho visto passare... | D. Piazza | Lombrellomatto

Ho visto passare...

 Un albo illustrato per bambini che parla di diversità attraverso le immagini, attraverso i vari personaggi che il protagonista  vede passare…

"Ho visto passare…" (di Daniela Piazza - Edizioni Lombrellomatto) è uno di quegli albi illustrati che credi di aver capito fin dall'inizio ma che invece apprezzi a pieno dopo l'ultima pagina, quando chiudi il libro e dici: "ah sì, ora ho capito, adesso tutto mi è più chiaro!".

I personaggi principali sono un panda rosso, pigro e dormiglione, e Pallapulcino, un pulcino giallo a palla.
Arturo, così si chiama il panda, e Pallapulcino osservano gli animali passare.



Le pagine sono un susseguirsi di animali che si presentano per quello che sono e per quello che vorrebbero fare da grandi.
Detto così potrebbe sembrare una semplice passerella di animali, di sogni, di desideri da realizzare, ma non è così e la cosa interessante è che lo si capisce solo alla fine.
E' una particolarità di questo albo illustrato che trovo dà valore al libro stesso in quanto una storia apparentemente semplice e "comune" ci svela, alla fine, una chiave di lettura molto interessante, un concetto, quella della diversità, che viene spiegato in modo semplice, adatto anche ai bambini più piccoli.

Ho visto passare...

Certo, è strano vedere un maialino vestito di giallo volare nel cielo, o una giraffa dalla pelle nera che da grande vuole fare la campionessa di basket, oppure il cane Gerardo che vuol fare lo scrittore o il fenicottero che vuole fare la maestra.
Ma non bisogna dimenticarci che siamo nel regno della fantasia, nel mondo dei bambini, dove tutto è possibile, dove il reale si mescola con l'immaginario...ed è proprio così che succede qui.

La parola "diversità" è una parola che in questo albo illustrato non appare mai se non all'ultima pagina proprio perché essere diversi non è un concetto che va sottolineato o un aspetto che va evidenziato ma è semplicemente la normalità.
Qui la diversità è trattata da un punto di vista fisico perché Arturo e Pallapulcino hanno amici diversi: infatti ci sono maiali, giraffe, cani, topi, …
Ma la diversità è presa in causa anche per quanto riguarda i sogni che hanno: chi vuole diventare un negoziante e chi un party planner, chi uno stilista e chi un dj.
Ho visto passare...

E Arturo e Pallapulcino capiscono quanto sia bello avere tanti amici diversi e unici.
Eh già...perché essere diversi vuol dire essere unici e quindi speciali.

Daniela Piazza è l'autrice e l'illustratrice di questo albo.
Il suo linguaggio viene definito "plastico, colorato e immediato".
Io aggiungerei che è essenziale, chiaro ma al contempo non-scontato: svela pian piano quello che è l'obiettivo della sua storia e accompagna le brevi frasi con illustrazioni chiare, dirette e particolari.
Ho visto passare...

E' un albo illustrato che sicuramente vi consiglio di leggere.
Se poi siete curiosi di leggere un'altra recensione su questo libro, vi propongo quello di Silvia, una bravissima maestra, mamma e blogger, che trovate al seguente link sul suo blog --> Ascoltando le figure <--

Se conoscete questo libro o vi ho incuriosito, fatemelo sapere.
I vostri commenti sono sempre molto apprezzati. 😉


Nessun commento:

Posta un commento