Paolino, spirito guerriero: fantasia, immaginazione e creatività in un libro per bambini | Mamma, mi leggi una storia?

29 maggio 2020

Paolino, spirito guerriero: fantasia, immaginazione e creatività in un libro per bambini

Paolino, spirito guerriero

Quando la fantasia, l'immaginazione e la creatività si travestono da bambino.

Quante volte è stato detto che la fantasia, l'immaginazione e la creatività dei bambini vanno stimolate, coltivate, alimentate?

Oggi vi parlo di un libro per bambini (anche per i più piccini) in cui si esalta tantissimo il pregio dei bambini stessi, ossia quello di saper usare la fantasia.
Si tratta di "Paolino, spirito guerriero" di Ricardo Alcantara, illustrato da Giusti, Kalandraka editore.
E' una qualità che crescendo si rischia di perdere ma che, personalmente, ho avuto la fortuna di far riemergere in me proprio da quando, con la nascita di mio figlio, ho scoperto un sacco di albi illustrati e molti bravissimi illustratori ed autori di libri per bambini.

Spesso sento dire che i bambini andrebbero lasciati soli a giocare con la propria fantasia perché nel momento di pura noia, il cervello innesca un meccanismo di "auto-protezione" per cui si mette in moto ed inizia a pensare, a meditare, ad usare la fantasia e la creatività.
Oggi più che mai, con il web che ci sovrasta in molte attività (ora anche nel campo scolastico), c'è il pericolo di trascurare o dimenticare il vero potere e la vera forza dell'immaginazione, del gioco di fantasia.

Paolino spirito guerriero_2


"Paolino, spirito guerriero" arriva in Italia qualche anno fa, nel 2019, grazie alla traduzione di Marta Bono e Lola Barcelo.
E' un albo illustrato, cartonato non solo nella copertina ma anche nelle pagine interne rendendolo così adatto alle bocche (ops...volevo dire alle mani) dei più piccolini.
Un testo breve e in rima lo rendono piacevole ed adatto ai bambini più piccoli che adorano e si incantano ad ascoltare il ritmo del racconto e a guardare le illustrazioni chiare, che colgono l'attenzione di lettore ed ascoltatore e ci catapultano lì, a fianco di Paolino.

L'inizio della storia sembra a tutti gli effetti la storia di un piccolo indiano, Paolino.
Ma ho detto "sembra".
Paolino è un indiano talentuoso, che difende i più deboli, che corre veloce e non ha paura del buio.
Paolino è un piccolo indiano, forte e preciso col suo arco.

Paolino, spirito guerriero_3


E' solo verso la fine della storia che scopriamo che Paolino in realtà non è un indiano.
Paolino è un bambino che con la sua fantastica fantasia e qualche oggetto trovato in casa, ha trascorso un pomeriggio intero fisicamente nella sua cameretta ma con la mente in una vasta prateria tra indiani e tribù con il suo fidato cagnolino a fargli compagnia.

Un inno alla fantasia, un libro da usare come spunto, come prova, come invito a creare con la propria fantasia, ad andare oltre la realtà: ecco che la scopa è diventata un rapido destriero, la padella in testa il copricapo degli indiani.

Ma cos'è che riporta Paolino alla realtà?
La voce di un adulto, la mamma, che lo richiama per un pasticcio che Paolino ha combinato.

Paolino, spirito guerriero_4


Mi soffermerei però non tanto sul finale ma sulla capacità di Paolino di farci credere che è realmente un indiano.
E' il potere dell'immaginazione, quella che si trova spesso a dover fare i conti con la realtà, ossia la mamma che lo richiama per aver strappato un piumino.
Un'immaginazione che porta Paolino al di fuori della sua stanza, la fantasia unita alla creatività che ci permette di vivere avventure incredibili.

Se anche voi, siete stati rapiti da Paolino il guerriero ed amate volare con la fantasia, allora vi consiglio di dare un'occhiata anche a questi altri albi illustrati:


E voi, cosa ne pensate del potere della fantasia dei bambini?
Vi aspetto nei commenti.



  

4 commenti:

  1. Stimolare la fantasia e l'immaginazione dei bambini è sicuramente condizione necessaria per uno sviluppo sano e corretto delle loro capacità intellettive. E questo vale anche per gli adulti, ovviamente. Quindi ben vengano questi libri illustrati e con storie accattivanti per i più piccoli: sono l'ideale per loro.
    Maria Domenica

    RispondiElimina
  2. Grazie Maria Domenica per questa tua riflessione che non posso che condividere. Stimolare e non perdere...la fantasia. I bambini di fantasia ne hanno. Dobbiamo solo aiutarli a stimolarla e soprattutto a non perderla diventando grandi. I libri ci aiutano molto in questo senso.
    Questo di Paolino spirito guerriero è un esempio classico di gioco di travestimenti che fanno spesso i bambini. Simile a questo libro, sempre edito da Kalandraka, è Tommaso il burlone che trovi sempre qui sul blog.

    RispondiElimina
  3. Fantastico! Perché è proprio vero che la fantasia dei bambini non ha limiti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio vero, Priscilla, la fantasia dei bambini non ha limiti e noi adulti dovremmo ricordarci quanto è importante tenere viva la fantasia.
      Grazie per esser passata da qui.

      Elimina